Drammatiche

da Anonimo

Scusa se sono così sbagliata, non dovevo nascere, non dovevo farti male, non volevo, la mia sola presenza fa male alla gente e io sorrido, sorrido a tutti e rimango indiferente mentre dentro sto morendo. E poi ci sei tu, che hai provato a farmi uscire da sto inferno in cui sono caduta, mi dispiace però le fiamme sono troppo alte per che qualcuno mi salvi

28 gennaio 2019

Categoria: Drammatiche

da ste

nessuno e' sbagliato, possiamo avere dei atteggiamenti che altri non comprendono, magari noi stessi non comprendiamo perche' sono conseguenti ad esperienze a volte dolorose, ma tu non gettare la spugna, combatti la tua battaglia fino in fondo.

1 febbraio 2019